ANCHE LE FORMICHE NEL LORO PICCOLO POSTANO Gino & Michele, Francesco Bozza

le formiche 2Avete presente quei giorni in cui gira storto, poi aprite Facebook e scorrete tutti quei meme o freddure tipiche del web, che cominciano a divertirvi sciogliendo la tensione? Bene! Preparatevi, perché dopo quasi 30 anni dalla nascita del primo libro, Anche le formiche nel loro piccolo s’incazzano, ritorna la saga comica più famosa, quella delle Formiche, con Gino (Vignali) & Michele (Mozzati), noi le avevamo lasciate “incazzate”, ma adesso in compagnia di Francesco Bozza, noto pubblicitario, si fanno social e danno vita al secondo libro, scritto a sei mani, Anche le formiche nel loro piccolo postano, edito da Baldini+Castoldi.

Certo i tempi sono cambiati, oggi una buona parte di quotidianità si svolge davanti a un display e tutto si fa più veloce e immediato, anche l’umorismo, che richiede una certa dose di agilità mentale. Infatti, se siete social al punto giusto, leggendo Anche le formiche nel loro piccolo postano, non potrete non conoscere, e quindi riconoscere, tutta una serie di battute-tormentone che, rimbalzando da un post a un altro, finiscono con il consumarsi su WhatsApp, dando vita così a nuove tipologie e a nuove espressioni, non solo lessicali, di una comicità sempre più trascinante.

  1. Ricominciamo dai fondamentali: la Terra gira intorno al Sole, gli scudetti della Juve sono 34 e chiunque abbandona 629 persone in mare è uno stronzo. (Gipo di Napoli, dalla pagina Facebook <<Satiraptus>>).

Per cui freddure estemporanee e molto attuali, che permettono anche di dire come la si pensa su determinate problematiche.

Per questo torna a essere decisivo il <<cartaceo>>. Il libro con il suo profumo di cellulosa e di inchiostro. Perché il libro ti obbliga a leccarti il dito per girare la pagina, tempo necessario per tre secondi di riflessione.

Anche le formiche nel loro piccolo postano è un lavoro ben strutturato, che ha richiesto una bipartizione: una prima parte, contenente 540 battute, come nel primo libro, che si susseguono mettendo in luce la comicità del popolo del web, fatta di calembours sagaci, freddure, botta e risposta divertenti e dedicando invece la seconda parte, con gli ultimi 10 capitoli, alla storia che si nasconde dietro i meme più famosi, di come sono nati e perché sono stati realizzati. Sicuramente, quello che mi ha più sorpresa è il fenomeno virale Keep Calm and Carry On, dietro al quale la storia inglese e una semplice coincidenza hanno dato il loro contributo.

Ci sono libri che vanno letti in un determinato momento e con un preciso stato d’animo, disposto ad accogliere, quindi

540 battute che si consumano su un Frecciarossa o in una pausa pranzo. Per essere un po’ meno cupi e incazzosi, ma solari e incazzati, quello può andar bene.

Insomma, se vi siete persi qualche battuta sui social, la recupererete facilmente con Anche le formiche nel loro piccolo postano e poi con le formiche ci si può anche intenerire, per questo vi rimando alla lettura della prefazione di Francesco Bozza e alla conclusione dei suoi ringraziamenti, che recita così:

Ovunque egli sia: Papà visto? Ci siamo vendicati…

Ma per scoprire a cosa si riferisce Bozza, dovete leggere il libro.

Quindi, se volete farvi trascinare dalla comicità di Gino & Michele, o dal senso dell’humor di Francesco Bozza partendo da tutto ciò che normalmente avete sotto gli occhi, ossia i social network, con internet a portata di mano, non potete perdere Anche le formiche nel loro piccolo postano, una raccolta destinata a regalarvi momenti di puro divertimento!

Mason Cooley affermava che l’umorismo non ci salva dall’infelicità, ma ci consente di scostarcene di qualche passo… un passo che evidentemente si fa sempre più 2.0.

 

 

 

QUARTA DI COPERTINA

Un grande ritorno. A quasi trent’anni dalla nascita si ripete la saga comica più famosa d’Italia, quella delle Formiche.

Insieme al pubblicitario Francesco Bozza, da sempre cultore di battute e grande conoscitore del web, Gino & Michele tornano a proporre, con 540 battute nuovissime, l’antologia che ha lanciato un genere nell’editoria italiana, raggiungendo milioni di lettori. Questa volta Gino & Michele e Francesco Bozza raccolgono il meglio della comicità del web e dei social in una divertentissima e curiosa rassegna che diventa quasi una fotografia della contemporaneità attraverso il virtuale. Ancora una volta si parte dal comico, oltre che per divertirsi, per conoscere un po’ la società sia nei suoi aspetti più frivoli che in quelli più critici. Inoltre, in dieci schede, viene spiegata dagli autori, la storia dei meme più famosi del mondo, dallo schiaffo di Batman al John Travolta confuso.

Anche le formiche nel loro piccolo postano entra di diritto a far parte di un filone, quello di una comicità istantanea e libera che ha saputo conquistare un numero sempre crescente di lettori dal loro esordio a oggi.

 

Chi sono Gino & Michele, Francesco Bozza?

Gino Vignali e Michele Mozzati, meglio noti come Gino & Michele, sono scrittori, autori televisivi e teatrali e condirettori di Smemoranda.

Francesco Bozza è un affermato pubblicitario. Durante la sua carriera ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali. Oggi è Chief Creative Officer di FCB Milan.

 

DETTAGLI

Editore: Baldini + Castoldi

Collana: Le Boe

Genere: Umorismo

Listino: € 15,00

Formato: Cartonato, Illustrato

Ean: 9788893881456

Pagine: 286

Data di pubblicazione: 27/09/2018

 

 

Un pensiero riguardo “ANCHE LE FORMICHE NEL LORO PICCOLO POSTANO Gino & Michele, Francesco Bozza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...